mar 10 2010

Barman

Una Prestigiosa struttura 4* in Calabria, direttamente sul mare, ricerca Barman per la prossima stagione, con bella presenza, stile ed eleganza; competenza, professionalità elevata e predisposizione al lavoro di squadra; eccellente conoscenza della lingua italiana; buona conoscenza almeno della lingua inglese; massima educazione e disciplina; predisposizione al contatto, all’accoglienza ed al sorriso; estrema cura del dettaglio; massimo impegno nel mantenere gli standard di servizio elevati e nell’avere l’attitudine e la professionalità che vadano di pari passo con la mission dell’azienda; documentata esperienza maturata presso strutture alberghiere appartenenti a gruppi nazionali e/o internazionali;  familiarità nell’uso del pc. L’azienda offre inserimento in un’azienda giovane e stimolante con formazione continua e on the job. Si offre collaborazione nella ricerca dell’alloggio. Inviare il Curriculum, completo di foto tessera recente, lettera di motivazione al Responsabile di sala e bar: hotelmanager72@alice.it


giu 17 2008

Credito d’imposta per gli investimenti al Sud; istruzioni per l’uso

Scadrà alla mezzanotte del 13 luglio 2008, il termine ultimo per le imprese del Sud di prenotare il bonus investimenti presso l’Agenzia delle Entrate.

Con l’approvazione del provvedimento prot. 91610 del 10 giugno 2008, le imprese dovranno presentare, tramite il sito delle Entrate, il modello Fas, il formulario contenente i dati degli investimenti nelle aree svantaggiate ammissibili al credito d’imposta. Continua”Credito d’imposta per gli investimenti al Sud; istruzioni per l’uso”


giu 11 2008

Rapporto annuale dell´Osservatorio sul lavoro atipico

Presentato nella sede della Cgil nazionale. Il Rapporto dell´Osservatorio sul lavoro atipico, giunto alla terza edizione, è curato dalla Facoltà di Scienze della comunicazione della Sapienza insieme all´Ires e al Nidil Cgil.

Lo studio prende in esame tutti i parasubordinati, cioè gli iscritti alla gestione separata Inps (che svolgono mansioni a metà tra dipendenti e autonomi). Ma si concentra soprattutto sui titolari di contratti a progetto e di collaborazione. Nel 2007 sono risultati 1.566.978, solo +2,4 per cento rispetto all´anno prima. Un´inversione di rotta dovuta sostanzialmente all´aumento del contributo pensionistico di ben cinque punti percentuali rispetto al reddito, che ha reso meno conveniente per le aziende il ricorso alle collaborazioni, e agli incentivi per le aziende a stabilizzare i dipendenti. Continua”Rapporto annuale dell´Osservatorio sul lavoro atipico”


mag 13 2008

Formazione: Cosenza Verso il Lavoro

 Valanga di elogi per l’onorevole Mario Oliverio, presidente della Provincia di Cosenza, per il suo progetto di orientamento al lavoro che ha visto giungere altrettante domande di ammissione per i tirocini formativi aperti ai giovani cosentini.

Per appena 1000 tirocini formativi, la Provincia di Cosenza, ha ricevuto più di settemila richieste, tanto da dover prorogare di una settimana la chiusura del bando di partecipazione al progetto “Verso il Lavoro”. Continua”Formazione: Cosenza Verso il Lavoro”


mag 07 2008

Uno sguardo all’occupazione nel Terzo settore

Il Terzo settore occupa, al Sud,  589.832 persone, pari al 17% del totale impiegato in Italia. Si tratta soprattutto, come nel resto del Paese, di volontari (78,5%), seguiti da dipendenti (15,6%), religiosi (3,2%), collaboratori (1,4%), obiettori di coscienza (0,9%) e lavoratori distaccati da altre imprese o enti (0,3%). Sicilia, Puglia e Campania assorbono il 66% degli occupati nelle imprese sociali del Sud (rispettivamente 23%, 22,6% e 20,7%). Seguono la Sardegna, con il 18,8%, la Calabria (10,6%), la Basilicata (2,5%) e il Molise (1,8%). Si fa un ricorso maggiore a personale dipendente in Sicilia e minore ai volontari, al contrario di quando accade in Campania, Calabria, Puglia e Sardegna.

Continua”Uno sguardo all’occupazione nel Terzo settore”


apr 28 2008

Progetto Lavoro&Sviluppo nel Mezzogiorno

Il Progetto “Lavoro&Sviluppo” è frutto di un accordo di programma tra il Ministero del Lavoro e il Ministero dello Sviluppo Economico. Realizzato da Italia Lavoro con la collaborazione dell’Ipi (Istituto per la Promozione Industriale) Lavoro&Sviluppo è un’azione di politica attiva finalizzata a incrementare l’occupazione al Sud.

Destinatari del progetto sono i soggetti non occupati o svantaggiati residenti in Sicilia, Sardegna, Calabria, Basilicata, Puglia e Campania. Ma soprattutto le imprese del Sud che potranno formare e selezionare il personale di cui hanno strettamente bisogno e far crescere così la propria competitività. Continua”Progetto Lavoro&Sviluppo nel Mezzogiorno”


apr 24 2008

Agevolate le assunzioni al Sud

 Con la Finanziaria 2008, viene rinnovato il credito d’imposta per le nuove assunzioni al Sud. L’incentivo di natura fiscale prevede 333 euro mensili a favore dei datori di lavoro che, nel 2008, incrementano il numero dei lavoratori dipendenti, con contratto a tempo indeterminato, nelle Regioni  Calabria, Campania, Puglia, Sicilia, Basilicata, Sardegna, Abruzzo e Molise.

Continua”Agevolate le assunzioni al Sud”