ott 17 2012

Lingua inglese richiesta: un ostacolo per chi cerca lavoro in Italia?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Chiunque stia cercando lavoro in Italia in questo periodo, avrà notato che uno dei requisiti richiesti per fare carriera è saper parlare bene l’inglese. Questo potrebbe essere un ostacolo per chi vuole un lavoro in Italia, oppure un’opportunità per ampliare il proprio bagaglio culturale?

Inutile rimuginarci sopra, negli altri paesi europei l’inglese lo si studia fin dalla scuola primaria, a volte addirittura dall’asilo. Ovviamente anche all’estero possono esserci persone che non sono portate allo studio delle lingue straniere, ma la maggioranza della popolazione all’estero conosce la lingua inglese benissimo.

Il lavoro in Italia si trova molto nelle grandi aziende che fanno scambi commerciali con società all’estero, per cui quando si cercano nuovi impiegati o neolaureati, il più delle volte è richiesta la conoscenza dell’inglese o di un’altra lingua straniera.
Non si scappa da questo, ma non deve essere visto come un ostacolo insormontabile per chi vuole un lavoro in Italia ben pagato, anzi deve essere visto come un’opportunità! Non ci vuole molto per studiare l’inglese da soli!
Esistono tanti corsi d’inglese per imparare la lingua in pochi mesi, anche se hanno un costo non indifferente. Oppure fare un viaggio all’estero della durata di un mese, costringendosi ad imparare la lingua.

Insomma se si cerca un lavoro in Italia solo perché non si voleva studiare una lingua straniera, forse è meglio cambiare mentalità, perché l’inglese è la lingua più parlata nel mondo. Anche al sud il requisito essenziale per fare carriera è la conoscenza dell’inglese.

 


gen 12 2011

Sei alla ricerca di offerte di lavoro a Napoli? Parti da un buon curriculum!

cv.jpgA Napoli molte persone, assorbite dalla spasmodica ricerca di offerte di lavoro, dimenticano di dare la giusta attenzione a quello che in azienda diviene il loro biglietto da visita: il curriculum vitae. Esso va fatto anzitutto nel formato europeo, scaricabile facilmente da internet, deve essere dettagliato e persuasivo. Le aziende a Napoli, ricevono migliaia di curriculum che rispondono alle loro offerte di lavoro ed è importante riuscire a colpire l’attenzione attraverso una veste grafica che faccia la differenza e contenuti originali. Essere convincenti deve essere la regola da seguire: se l’azienda alla quale intendi inviare il curriculum è di Napoli, magari potresti fare una ricerca per capire di cosa hanno bisogno e a quale filosofia aziendale si allineano (così da poter addirittura personalizzare il tuo cv sulle esigenze dell’azienda!); tra le informazioni offerte dal curriculum, oltre alla sezione dei dati anagrafici, a quella relativa alle esperienze di lavoro e a quella della formazione, non vanno dimenticate le informazioni relative alle proprie attitudini  e propensioni (che spesso sono i nostri pregi!) e al nostro approccio al lavoro. Completano il profilo le informazioni riguardo alla conoscenza di una o più lingue straniere  (meglio se esposte con una tabella di classificazione con standard europei) e la classificazione delle proprie conoscenze informatiche. Ricordarsi di inserire dei recapiti corretti sembra banale…ma cerca di renderti reperibile!
In bocca al lupo!