ott 17 2012

Lingua inglese richiesta: un ostacolo per chi cerca lavoro in Italia?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Chiunque stia cercando lavoro in Italia in questo periodo, avrà notato che uno dei requisiti richiesti per fare carriera è saper parlare bene l’inglese. Questo potrebbe essere un ostacolo per chi vuole un lavoro in Italia, oppure un’opportunità per ampliare il proprio bagaglio culturale?

Inutile rimuginarci sopra, negli altri paesi europei l’inglese lo si studia fin dalla scuola primaria, a volte addirittura dall’asilo. Ovviamente anche all’estero possono esserci persone che non sono portate allo studio delle lingue straniere, ma la maggioranza della popolazione all’estero conosce la lingua inglese benissimo.

Il lavoro in Italia si trova molto nelle grandi aziende che fanno scambi commerciali con società all’estero, per cui quando si cercano nuovi impiegati o neolaureati, il più delle volte è richiesta la conoscenza dell’inglese o di un’altra lingua straniera.
Non si scappa da questo, ma non deve essere visto come un ostacolo insormontabile per chi vuole un lavoro in Italia ben pagato, anzi deve essere visto come un’opportunità! Non ci vuole molto per studiare l’inglese da soli!
Esistono tanti corsi d’inglese per imparare la lingua in pochi mesi, anche se hanno un costo non indifferente. Oppure fare un viaggio all’estero della durata di un mese, costringendosi ad imparare la lingua.

Insomma se si cerca un lavoro in Italia solo perché non si voleva studiare una lingua straniera, forse è meglio cambiare mentalità, perché l’inglese è la lingua più parlata nel mondo. Anche al sud il requisito essenziale per fare carriera è la conoscenza dell’inglese.

 


lug 19 2012

Colloquio di lavoro, la regola fondamentale per affrontarlo al meglio

Colloquio di lavoro, la gestione dell’ansia

Il colloquio di lavoro suscita quasi terrore tra i candidati, e soprattutto in chi si appresta al mondo del lavoro per la prima volta.

Apprestarsi al mondo del lavoro: la novità, il senso di responsabilità che la sola parola lavoro incute, l’ansia della prima volta, di una qualsiasi prima volta, solo che stavolta davanti abbiamo qualcuno che ci giudica,  unto dell’incarico di decidere se siamo “idonei” o meno per qualla posizione.

Quale dunque il miglior modo per affrontare un colloquio di lavoro? Il primo diktat, imprescindibile, è: imparate a gestire l’ansia, mettetevi alla prova in situazioni di tensione e stress in vista di un obiettivo e tentate con tutti voi stessi di assuefarvi a quella sensazione, e credete fortemente in ciò che fate, nel  suo buon esito. Siate certi che il viso corrucciato del selezionatore non vi farà più lo stesso effetto.


giu 20 2012

Crisi del lavoro e disoccupazione tra i temi

Crisi del lavoro e disoccupazione hanno ispirato una delle tracce di quest'anno

La crisi del lavoro e la conseguente galoppante disoccupazione pregnano anche le righe delle tracce dei temi di maturità di quest’anno.

Una  frase per accendere il tutto: “Avevo vent’anni, e non permetterò a nessuno di dire che quella è stata l’età più bella della vita”, una  frase, quella di Paul Nizan, che ha ispirato frotte di artisti di ogni risma, e che ora è presa a icona stilizzata del malessere di chi vorebbe entrare nel mercato del lavoro e non riesce a farlo.

Se la propensione nichilista di Nizan è stata motivata da altre ragioni, in questo momento nichilismo fa rima con crisi, e disoccupazione, e recessione, e problemi sociali.

Sarebbe interessante leggere le considerazioni di ognuno degli studenti che hanno scelto questa traccia, ma ci fermiamo al possibile, cioè alle nostre, a noi che continuiamo a portare avanti dei propositi di risoluzione forse un po’ prosaici, ma a nostro modo di vedere essenziali.

 


gen 13 2011

Lavoro Napoli: come districarsi tra i diversi tipi di contratti

contratto.jpgSe cerchi lavoro a Napoli e non sai come muoverti tra i numerosi tipi di contratti questo articolo ti risulterà molto utile.
A Napoli e nel resto d’Italia il 30 dicembre 2003 entra in vigore la Legge 30, cosiddetta “Riforma Biagi”, che ha inserito nuove tipologie di contratti di lavoro: apprendistato, inserimento, lavoro a progetto, lavoro occasionale accessorio, part time, lavoro ripartito, lavoro intermittente o a chiamata, somministrazione di lavoro, appalto, distacco, trasferimento ramo d’azienda, certificazione dei contratti, socio lavoratore di cooperative, tirocinio estivo.
Analizzeremo questi contratti di lavoro uno per volta in modo da rendere semplice e comprensibile questo mondo anche a chi non digerisce il “tecnichese” dei burocrati del lavoro e soprattutto a quei giovani che a Napoli si trovano a fare i conti con un posto di lavoro sempre più flessibile e precario.
Continua a seguirci!


nov 18 2008

Starfriends Entertainers Mallorca

Iberostar ricerca 25 collaboratori aperti, socievoli e flessibili (Rif. EURES Nazionale Spain n. 27319) per Maiorca; Ragazzi e ragazze che non hanno timore di lavorare tante ore e che parlano l’Inglese oltre alla propria lingua madre. Se vi piace stare su un palcoscenico, lavorare all’interno dei baby club o organizzare attività sportive. L’azienda offre un corso di formazione, un contratto comprensivo di assicurazione, alloggio gratuito, tre pasti al giorno e rimborso per le spese di viaggio. Periodo: estate 2009 dal mese di giugno al mese di Ottobre 2009. Salario: 1200 € lordi al mese. Inviare curriculum entro il 30/01/2009 in inglese all’indirizzo: eures.mi@provincia.milano.it 


ott 21 2008

Lavoro per 500 Animatori Polivalenti

L’Eures di Milano ricerca 500 Animatori Polivalenti (Rif. EURES CO_593), per una Società di servizi di intrattenimento & animazione in strutture turistiche alberghiere, hotel club & camping per l’Italia e l’Estero, con varie mansioni di animazione e spettacolo. Figure professionali di animazione ricercate: SETTORE ANIMAZIONE: capi animazione, responsabili animazione diurna, animatori di contatto, organizzatori di giochi e tornei, capi villaggio, accompagnatori turistici guide turistiche. SPORT: capi sport, istruttori di tennis, istruttori di tiro con l’arco, istruttori di calcio, istruttori di aerobica/fitness, insegnanti di yoga e meditazione, operatori olistici (shiatsu, ayurveda,ecc.), istruttori di snorkeling, istruttori di spinning, personal trainers, accompagnatori sci, istruttori di acquagym, istruttori di wind surf, istruttori di canoa, istruttori di nuoto, assistenti bagnanti con brevetto, istruttori di diving con brevetto, istruttori di ping pong, istruttori di equitazione, istruttori di golf, istruttori di basket, istruttori di beach volley. MINI CLUB: responsabili settore animazione bambini (tutte Ie fasce d’eta), assistenti baby club (O/2 anni), assistenti mini club (3/12 anni), assistenti junior club (13/17 anni), educatori, coreografi/e, ballerini/e (danza classica/moderna/jazz/musical/hip hop), insegnanti ballo latino americano (balli di gruppo, salsa, merengue, bachata, cha cha cha, ecc.) insegnanti ballo liscio (valzer, tango, mazurca, ecc.). TECNICI: scenografi/e (costruttore o pittore), tecnici audio/luci, dj, costumisti /e. ARTISTI: musicisti di piano/chitarra bar (con attrezzatura completa e capacita musicali), cantanti di piano/chitarra bar (con attrezzatura completa ma utilizzo esclusivo di basi), cantanti, cabarettisti, attori, clown, maghi prestigiatori, acrobati e giocolieri. SERVIZI: hostess, steward, ragazze immagine, barman, camerieri, chef, montatori, sicurezza, pulizie. REQUISITI PER ANIMATORI Cittadinanza: comunitaria. Età minima richiesta: 18 Lingue straniere richieste almeno una di queste quattro: buona conoscenza della lingua Inglese, Spagnola , Francese, Tedesco parlata e scritta. CONTRATTO DI LAVORO Durata: contratto a progetto per la stagione invernale con possibilità di continuare a collaborare con l’azienda anche per la stagione estiva. Disponibilità immediata. Salario mensile minimo netto: 500 euro, massimo 1500 euro a seconda dell’esperienza ALTRE INFORMAZIONI: Assicurazione e assistenza medica. Vitto e alloggio a carico dell’ azienda. Formazione a carico dell’azienda per chi non ha esperienza. Inviare il Curriculum, entro il 30/11/2008, alla email: eures@provincia.milano.it – Info: EURES Milano 02.77406416


lug 22 2008

Tirocini in Campania

Sono 400 i tirocini organizzati dalla Regione Campania in collaborazione con Italia Lavoro S.p.a., per favorie l’inserimento dei giovani sul lavoro attraverso la formazione sul campo. Sono finanziati tirocini formativi della durata massima di 6 mesi mediante una borsa lavoro pari 400 euro mensili al lordo delle ritenute di legge, a condizione che il tirocinante non superi il 25 per cento di assenze al mese. Continua”Tirocini in Campania”


lug 11 2008

Napoli, le nuove imprese nascono in provincia

Sei nuove imprese sono state concepite grazie al progetto A.Pr.I. (Arzano Progetta Impresa) per rilanciare il distretto industriale tra Arzano (Na) e la provincia di Caserta.

Finanziato nell’ambito della Misura 4.3 Promozione del sistema produttivo regionale Azione 1 del POR Campania, l’A.Pr.I, ha coinvolto 21 comuni delle province di Napoli e Caserta, (capofila il Comune di Arzano) ed e’ stato attuato dall’associazione temporanea di imprese fra. Continua”Napoli, le nuove imprese nascono in provincia”


giu 09 2008

Napoli, Formazione e Competenze per lo sviluppo locale

La formazione dei lavoratori, dei quadri e dei dirigenti indubbiamente contribuisce a migliorare la competitività dei sistemi locali.

 

E’ il tema dell’incontro organizzato dall’associazione Campania Start-up, in collaborazione con OBR Campania, La Compagnia delle Opere, il quotidiano il Denaro, AISLo (Associazione Italiana Incontri e Studi sullo Sviluppo Locale) Continua”Napoli, Formazione e Competenze per lo sviluppo locale”


mag 21 2008

Scuola – Lavoro a Pozzuoli

Tag:Tag , , , , admin @ 10:21

 L’Istituto Superiore ‘Pitagora’ di Pozzuoli ha attivato, per le specializzazioni tecniche, i corsi alternanza scuola-lavoro e i corsi per la terza area del professionale in sinergia con l’agenzia IGS Campania ed alcune aziende della realtà flegrea.

Due i progetti: “Addetto alla installazione di pannelli fotovoltaici per l’alimentazione di PLC nei sistemi automatici in b.t.” e “Addetto alla installazione e alla manutenzione di Reti Telematiche”. Cinquanta i ragazzi coinvolti negli stage in azienda per completare il percorso di conoscenza teorico-pratico. Tre le aziende (Tecnolab, SGS Saltelli e Intecna) che hanno ospitato i giovani nelle proprie sedi offrendo la possibilità di realizzare un prodotto finito dalla progettazione al collaudo.  Continua”Scuola – Lavoro a Pozzuoli”


Pagina successiva »