dic 18 2012

La condizione dello stage non retribuito

Tag:Tag , rita @ 17:55

stage-o-strage-degli-innocenti-come-i-tirocin-L-u7Ml3c

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Che sia per l’università, che sia per una formazione personale o che sia per fare curriculum, prima o poi tutti gli studenti si ritroveranno ad affrontare nel loro percorso formativo uno stage non retribuito, i più fortunati uno stage con un minimo di rimborso spese.

Cosa dovranno affrontare i giovani davanti ad uno stage non retribuito? I più sfortunati, purtroppo non faranno altro che portare il caffè e fare fotocopie, oppure rimanere soltanto a guardare il lavoro svolto da altri, e purtroppo almeno il 10% degli stagisti deve affrontare questa realtà. I più fortunati invece imparano le basi del loro futuro mestiere, con orari di lavoro molto duri al pari di un lavoratore stipendiato. Nella maggioranza dei casi, lo stage non retribuito  viene visto come lavoro gratuito senza una vera prospettiva di assunzione.
E secondo le statistiche rinvenute dalle interviste agli studenti, solo un ragazzo su sette viene assunto dopo uno stage non retribuito.
Uno stage su tre offre almeno un rimborso spese.

Le prospettive non sembrano allettanti, ma questa è la realtà italiana.
Nonostante le critiche fatte in precedenza al ministro del Lavoro, Elsa Fornero, alla trasmissione di Fabio Fazio “Che tempo che fa”, il giorno 18 Marzo la cara Elsa ha discusso del problema dell’occupazione e dello stage non retribuito.

Lo stage può essere considerato formativo, ma alla fine del percorso di studi lo stage non è più consentito. Chi lavora deve essere pagato. Lo stage deve essere visto come tappa di apprendimento, e non come sfruttamento di personale gratuito.

Nel 2013 si parla di contratti di stage che prevedano un rimborso spese e una remunerazione di almeno 400 euro per ogni stagista. Si spera che questa notizia non si trasformi in un’altra promessa non mantenuta.


ott 19 2012

Stage retribuito per 50 giovani da Confindustria

 

 

 

 

 

 

 

 

Ogni tanto ci sono buone notizie per i giovani neolaureati. Confindustria offre l’opportunità di svolgere uno stage retribuito di sei mesi a 50 laureati, che saranno selezionati a livello nazionale. Oltre allo stage retribuito, Confindustria offre l’occasione di una formazione in aula e/o tramite piattaforma e-learning e la possibilità, inoltre, di frequentare un master in Gestione e strategia d’impresa.

Il motivo di questi stage è che Confindustria vuole accompagnare i giovani nel loro percorso formativo e combattere la crisi che aleggia fra gli studenti, perciò vuole investire su di loro per ottenere un vantaggio competitivo nelle imprese nel medio-lungo periodo.
Confindustria ha investito 3 milioni d’euro provenienti dall’avanzo del bilancio economico del 2009, e ci fa comprendere quanto siano serie le loro intenzioni di investire sul capitale umano.

Il bando d’iscrizione è stato pubblicato nel sito di Confindustria, ed è necessario iscriversi al sito.
Il bando scade il 10 dicembre 2012, e gli stage partiranno a febbraio 2013.  Si guarderà anche all’età e al curriculum scolastico, questo è vero, ma anche alla motivazione e alle esperienze di vita fatte dai candidati. Lo stage retribuito prevede per i giovani 1000 euro di rimborso.
Per avere maggiori informazioni, potete  scrivere a confindustriaperigiovani@confindustria.it. oppure visitare il sito ufficiale www.confindustria.it

 


set 14 2012

Offerte di lavoro da Idea bellezza

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il marchio IdeaBellezza nasce nel 1995 dall’azienda Gargiulo & Maiello S.p.a, basando il loro commercio sulla vendita all’ingrosso di prodotti di bellezza di varie marche, disponibili a prezzi accessibili e riassortimento velocissimo di tutti gli articoli. Il loro obiettivo è di aprire più di cento punti vendita, per questo sono disponibili nuove offerte di lavoro.

Servire bene il nostro cliente è il nostro obiettivo quotidiano, anticipare i suoi bisogni è la nostra massima ispirazione” questo è il motto del marchio IdeaBellezza, che dal loro sito web hanno pubblicato nuove offerte di lavoro e le loro posizioni aperte.

Attualmente a Napoli e Matera vi sono offerte di lavoro per addetti alla vendita, anche senza esperienza.
Per la sede di Nola invece viene ricercato un webmaster professionista, candidatura anche freelance.
Inoltre vengono proposti nuovi posti di lavoro per giovani laureati in marketing e/o economia per varie figure professionali.

Oltre alle offerte di lavoro, nel sito vengono proposte anche posti per fare stage di marketing e per la gestione di risorse umane, entrambi gli stage sono rimborsati di 400 euro e sono della durata di sei mesi.

Se volete avere maggiori informazioni, andate qui per leggere tutte le posizioni aperte, altrimenti andate qui per mandare il vostro curriculum.


lug 25 2012

Lavorare in Banca Sella, l’ultima frontiera

Lavorare in banca sella, profili informatici e programmatori web richiesti

“Lavorare in banca” può avere al giorno d’oggi significati eterogenei, anche molto diversi rispetto a qualche tempo fa.

I programmatori, in particolare, figurano come un ruolo particolarmente richiesto da parte delle banche, che si trovano a garantire anche pacchetti di sicurezza per la gestione dei conti, ora che gli spostamenti di danaro vengono sempre più effettuati su Internet.

Banca Sella, ad esempio, partecipa alla nuova declinazione del “lavorare in banca” e offre stage rivolti ad esperti in informatica. I requisiti sono: la conoscenza dei principali sistemi operativi (Windows, Linux, Mac), la conoscenza dei linguaggi di programmazione e degli Open Source per e-commerce (Oracle).  La durata dello stage è di 4-6 mesi, ed è prevista una sostanziosa borsa di studio.

 


gen 13 2011

Lavoro Napoli: come districarsi tra i diversi tipi di contratti

contratto.jpgSe cerchi lavoro a Napoli e non sai come muoverti tra i numerosi tipi di contratti questo articolo ti risulterà molto utile.
A Napoli e nel resto d’Italia il 30 dicembre 2003 entra in vigore la Legge 30, cosiddetta “Riforma Biagi”, che ha inserito nuove tipologie di contratti di lavoro: apprendistato, inserimento, lavoro a progetto, lavoro occasionale accessorio, part time, lavoro ripartito, lavoro intermittente o a chiamata, somministrazione di lavoro, appalto, distacco, trasferimento ramo d’azienda, certificazione dei contratti, socio lavoratore di cooperative, tirocinio estivo.
Analizzeremo questi contratti di lavoro uno per volta in modo da rendere semplice e comprensibile questo mondo anche a chi non digerisce il “tecnichese” dei burocrati del lavoro e soprattutto a quei giovani che a Napoli si trovano a fare i conti con un posto di lavoro sempre più flessibile e precario.
Continua a seguirci!


lug 13 2010

Tirocini con Greenpeace

Greenpeace e’ una delle maggiori organizzazioni che in tutto il mondo promuovono la difesa dell’ambiente. Due volte l’anno, a partire da gennaio e da luglio, accetta candidature da studenti e laureati altamente motivati e di talento che desiderano fare uno stage nel primo o nel secondo semestre dell’anno. Gli Internship della Greenpeace European Unit permettono di partecipare alle campagne per la protezione ambientale nel settore dell’Unione Europea. Gli stagisti vengono inseriti in squadre dinamiche ed internazionali, secondo le qualifiche possedute. Profilo: preparazione in scienze politiche, giurisprudenza o scienze naturali; esperienza ambientalista attraverso gli studi o il lavoro; forte impegno per realizzare gli obiettivi di Greenpeace; eccellente inglese scritto e parlato. Auspicabile la conoscenza di altre lingue; capacità di resistere allo stress; in grado di operare bene sia singolarmente sia come componente di una squadra; disponibilità per almeno 3 mesi. Responsabilità principali: assistenza nella realizzazione dei progetti, secondo le competenze e gli interessi; collaborazione nell’amministrazione. Inviare Curriculum e lettera di motivazione, specificando il periodo preferito per l’internship, al seguente indirizzo: Greenpeace European Unit – Mr. Stef Van den Eynde – Rue Belliard 199 – BE-1040 Bruxelles – email: european.unit@diala.greenpeace.org – Infoweb: www.eu.greenpeace.org


lug 13 2010

Stage con RAI Corporation

RAI Corporation, filiale statunitense della RAI, per l’anno 2010 offre diverse opportunità di stage presso la propria sede di New York. Possono candidarsi laureandi e laureati da meno di 18 mesi, con conoscenza avanzata della lingua inglese, specializzati nel campo della comunicazione, dei media, del giornalismo o della finanza. Il programma dura 3 mesi, non rinnovabili. Non è previsto alcun rimborso spese. Sono disponibili: 3 posti nel settore Client Services/ Assistenza Reti, 3 posti nell’Ufficio Corrispondenza, 1 posto in RAI Italia, 1 posto nel settore Accounting & Finance/Gestione, Finanza e Controllo. La prossima scadenza per inviare candidature e’ il 3 settembre 2010 per stage dall’11 ottobre al 31 dicembre. Inviare il Curriculum e lettera di presentazione, tutto in inglese, alla email: internship@raicorp.net – Infoweb: www.raicorpinternship.net.


lug 13 2010

Stagista per GapYear Onlus

GapYear Onlus e’ un’associazione per la promozione del volontariato internazionale. Ricerca uno Stagista da inserire come affiancamento staff interno per un periodo minimo di 3 mesi. Il tirocinante affiancherà lo staff nella gestione dei contatti e della comunicazione. Lo stage e’ per Laureati/Laureandi in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali / Scienze della Comunicazione e simili, che possano attivare l’attività di tirocinio tramite il proprio Ateneo. Il candidato ideale è un/una giovane di età non superiore a 25 anni, dotato di buone capacità comunicative e relazionali e forte motivazione a lavorare nell’ambito No-Profit. Necessarie ottime capacità di uso dei principali programmi Office (Excel, Word, Power Point). Molto gradito uso Photoshop. Lingue richieste: Italiano, Inglese. Sede di lavoro: Milano. Inviare il Curriculum per posta, fax o email a: Gap YearVia Vittoria Colonna 50 – 20149 Milano – Tel 02.45491504 – Fax 02.45491519 – email: info@gapyear.it


giu 17 2010

Tirocini al Comune di Napoli.

Si possono svolgere tirocini a Napoli presso gli uffici del Comune. Si tratta di periodi formativi sia pre-laurea che post-laurea. I tirocinanti saranno seguiti dal personale comunale in veste di tutor, i quali riferiranno periodicamente a Università ed Enti convenzionati circa lo svolgimento del tirocinio. Questa è un’ottima occasione per chiunque volesse svolgere dei tirocini a Napoli, sia che si tratti di tirocini di formazione che di orientamento, da svolgersi presso Enti pubblici o privati. Inoltre, ricordiamo che secondo la legislazione italiana il tirocinio (o stage) non è considerato un rapporto di lavoro, per cui al tirocinante non si applica nessun contratto nazionale, ma è buona norma informarsi prima di iniziare uno stage.
Per maggiori informazioni relative ai tirocini presso il Comune di Napoli si può consultare il sito: http://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/1311


giu 16 2010

Buone notizie sul fronte del lavoro in Campania.

La Regione Campania ha dato la possibilità di beneficiare di una borsa lavoro, svolgendo delle work experience presso le imprese campane regolarmente iscritte nel Registro delle Imprese. Si tratta di percorsi formativi che mirano a far conoscere la realtà aziendale e acquisire le competenze necessarie per una specifica attività. In questo modo si dovrebbe arginare quel fenomeno del “lavoro sommerso” che al Sud, tra cui in Campania, risulta essere il doppio del Nord dell’Italia, con una percentuale molto alta di presenza femminile. Per questo motivo la CGIL ha proposto delle iniziative per sostenere la condizione delle donne al Sud e migliorare il lavoro in Campania, puntando a un lavoro di qualità che preveda maggiori servizi.
Ci attendiamo, dunque, una buona risposta sul versante del lavoro in Campania, grazie ai diversi provvedimenti che sono stati attivati.
Per maggiori informazioni relative alla borsa lavoro della Regione Campania consultare il sito internet al seguente link: http://www.fse.regione.campania.it/index.cfm?id=128


Pagina successiva »